In cucina , Cibi e proprietà

Tutto il potere dello zenzero in cinque semplici piatti

Precedenti Successivi
ricette con lo zenzero
image description In cucina , Cibi e proprietà

Nei primi, sulle carni bianche, sul pesce, nel dessert e non solo... Lo zenzero è ottimo in cucina, e fa anche bene alla salute.

Lo zenzero (Zingiber officinale) è una pianta erbacea tipica dei paesi orientali, che necessita di un clima caldo umido per crescere, e che non sopporta le basse temperature.

In commercio si trova in forma di radice fresca o essiccata, ridotta in polvere o in forma di estratto o come zenzero candito usando solo lo zucchero naturale della sua radice.

Lo zenzero è molto apprezzato in cucina come spezia e dall'industria alimentare come pregiato aromatizzante, ma possiede anche interessanti proprietà medicinali. Nella medicina tradizionale dell'Estremo Oriente, lo zenzero è impiegato nel trattamento dell'osteoartrite, dell'influenza, come stimolante del cuore, come protettivo della mucosa gastrica.

Grazie alle sue proprietà antibiotiche, lo zenzero è un valido alleato di stomaco, intestino, cuore e apparato circolatorio. Le sue proprietà antiemetiche sembrano risiedere in effetti locali sulle pareti dello stomaco e dell'intestino.

Lo zenzero aiuta, inoltre, a rafforzare il sistema immunitario, per questo viene utilizzato per la prevenzione e la cura del raffreddore: secondo la medicina cinese, infatti, questo rizoma aiuta a sciogliere i muchi, grazie al suo potere riscaldante, e ne accelera la guarigione. Oltre a mal di gola e raffreddore, lo zenzero risulta essere un ottimo rimedio contro la tosse, in particolare come sintomo associato al raffreddore.

Uno studio condotto dall'Università di Sidney, ha rivelato che lo zenzero potrebbe aiutare a ridurre la glicemia, tenendo sotto controllo i livelli di zuccheri nel sangue nelle persone diabetiche. Gli studiosi hanno osservato che gli estratti di zenzero aumentano la quantità di glucosio assorbita dai muscoli, capacità che nei pazienti diabetici è resa difficoltosa dagli alti livelli di insulina nel sangue.

Le 5 super ricette con lo zenzero

Tè verde allo zenzero

Ingredienti

  • 6 cucchiaini di tè verde
  • 1 lime
  • 1 cucchiaio di stevia
  • zenzero

Preparazione
Sbucciate circa 5 cm di radice di zenzero fresco e tagliatela a fettine sottili. Lavate bene un lime e ricavate 4-5 fettine. Trasferite questi ingredienti in una brocca, unendo un cucchiaio di stevia. Preparate il tè verde: ponete sul fuoco una pentola con un litro di acqua: non appena inizierà a fremere spegnete e fate leggermente intiepidire. Mettete 6 cucchiaini rasi di tè verde in una teiera, versatevi l'acqua, coprite e lasciate in infusione per 2-3 minuti. Filtrate il tè verde e versate l'infuso nella brocca. Mescolate il tutto e conservatelo coperto in frigorifero per 6-12 ore: il tè deve poter assorbire lentamente gli aromi dello zenzero e del lime. Servite il tè verde allo zenzero freddo.

Riso allo zenzero con i gamberi

Ingredienti

  • 200 g di riso basmati
  • 300 g di code di gambero
  • 200 g di ananas
  • 1 spicchio d'aglio
  • zenzero
  • coriandolo
  • olio di oliva extravergine
  • peperoncino piccante

Preparazione 
Prendete una casseruola e versate il riso dopo averlo sciacquato accuratamente, poi copritelo con 1 centimetro di acqua fredda. Fate bollire e mettete la fiamma al minimo, poi chiudete la casseruola con un coperchio avvolto in un canovaccio pulito, allo scopo di assorbire il vapore. Cuocete il riso per 10 minuti, quindi spegnete la fiamma e lasciate riposare ancora per 5 minuti. Nel frattempo, sbucciate e schiacciate l’aglio, pelate lo zenzero e tagliatelo a julienne, quindi pulite i gamberi eliminando carapace e filo intestinale. Versate 4 cucchiai di olio in una padella, soffriggete l’aglio e lo zenzero insieme ai gamberi, cuocendoli per 2-3 minuti. Scolateli e tenete da parte il fondo di cottura. Togliete l’aglio e aggiungete l’ananas tagliato a cubetti, quindi lasciatelo rosolare per 3-4 minuti. Unite il riso e un pizzico di peperoncino, cuocete il tutto ancora per qualche minuto, quindi aggiungete i gamberi e il coriandolo.

Peperoni marinati allo zenzero

Ingredienti

  • 4 peperoni
  • 2 cipollotti
  • 1 pezzo di zenzero
  • 1 mazzetto di prezzemolo
  • olio extravergine d'oliva

Preparazione 
Spennellate 4 peperoni con dell'olio extravergine d'oliva e fateli abbrustolire sotto il grill del forno per 20 minuti circa, girandoli su tutti i lati finché la pellicina si gonfia e inizia a bruciarsi. Trasferiteli in una ciotola, chiudete in un sacchetto di carta e lasciateli raffreddare. Togliete i peperoni dal sacchetto, eliminate piccioli, semi e filamenti, tagliateli a falde e stendetele ad asciugare su carta da cucina. Pelate 3 cm di radice di zenzero e tagliatelo a lamelle sottilissime. Pulite 1 mazzetto di prezzemolo, lavatelo, asciugatelo e tritatelo grossolanamente. Pulite 2 cipollotti privandoli delle radichette, delle guaine esterne e della parte verde, poi tagliateli a rondelle sottilissime. Disponete le falde di peperone e gli aromi a strati in una ciotola. Versate in un barattolo 5-6 cucchiai di olio extravergine d'oliva, chiudete, agitate per emulsionare e versate la salsa sui peperoni. Lasciate riposare al fresco per almeno 1 ora prima di servire.

Polpettine allo zenzero

Ingredienti

  • 600 g di vitello macinato
  • 100 g di pane grattugiato senza sale
  • 1 radice di zenzero
  • 3 uova
  • 1 limone
  • 1 spicchio d'aglio
  • 1 mazzetto di prezzemolo
  • 2 cucchiai di sesamo
  • 1 patata
  • 2 cucchiai olio di oliva extravergine
  • farina
  • pepe

Preparazione 
Tritate 1 ciuffo di prezzemolo, 1 spicchio d'aglio, 1 pezzetto di zenzero fresco e la scorza di 1 limone e mescola con la carne di vitello macinata, 1 uovo, 1 patata lessata e passata e pepe. Formate tante polpettine. Passate le polpettine allo zenzero nel pangrattato, a cui avrete unito 2 cucchiai di semi di sesamo. Conditele con poco olio, mettetele in una teglia foderata con carta da forno e cuocetele in forno già caldo a 200 °C per 15 minuti.

Salmone gratinato allo zenzero

Ingredienti

  • 800 g di filetto di salmone
  • 1/2 litro di brodo vegetale
  • 2 cucchiai di pane grattugiato senza sale
  • 3 cipollotti
  • 2 lime
  • zenzero
  • olio extravergine d'oliva

Preparazione 
Eliminate le lische dal salmone, riducetelo in 4 tranci e tagliate ciascuno a metà. Portate il brodo vegetale a leggera ebollizione in una casseruola larga e bassa, unite i trancetti di salmone e scottateli per 2-3 minuti. Scolate i tranci di salmone con una schiumarola e lasciateli raffreddare. Tenete da parte un mestolo del brodo di cottura. Eliminate la pelle e disponeteli in una teglia rivestita con carta da forno. Sbucciate lo zenzero e grattugiatelo, mondate i cipollotti e frullate i due ingredienti nel mixer con il pangrattato fino a ottenere una pasta densa. Spalmate il trito ottenuto sui filetti di pesce, versatevi intorno il brodo di cottura tenuto da parte e cuocete sotto il grill del forno per 5-6 minuti. Servite il salmone gratinato allo zenzero con spicchi di lime e un filo di olio.

Sì alle spezie per dare gusto ai vostri piatti

L’assunzione eccessiva di sale può risultare dannosa per il vostro organismo ed è per questo Bioimis consiglia l’utilizzo di erbe e spezie per insaporire i vostri piatti

Volete saperne di più sugli effetti negativi del sale sul vostro corpo? Contattate i nostri esperti!