In cucina , Cibi e proprietà , Buone abitudini

La spesa di ottobre

Precedenti Successivi
La spesa di ottobre
image description In cucina , Cibi e proprietà , Buone abitudini

Mangiare cibi di stagione fa bene a te, al tuo portafogli e al nostro pianeta.

Perché scegliere cibi di stagione? Prima di tutto sono più buoni. Frutta e verdura raccolti secondo la loro maturazione naturale doneranno ai vostri piatti una ricchezza straordinaria e unica. In più, è anche una scelta salutare, soprattutto se scegliete prodotti da agricoltura biologica, senza additivi.
In aggiunta, cambiare i cibi in tavola secondo le stagioni vuol dire diversificare in automatico l’apporto di vitamine, sali minerali e altri nutrienti di cui il vostro organismo ha bisogno.

Occhio al portafogli

Oggi è vero possiamo acquistare ogni tipo di frutta e verdura in ogni mese dell’anno. Questa disponibilità infinita, però, vuol dire sostenere costi maggiori, come quelli di conservazione (ad esempio nelle celle frigo in cui sono immagazzinati i prodotti) e di trasporto, che verranno inevitabilmente inclusi nel prezzo finale.
Come risparmiare? Scegliendo gli alimenti nel mese giusto.

Mangiare verdure di stagione ogni giorno può avere un grande impatto sull’ambiente

Il consumo etico di frutta e verdura non può prescindere dalla valutazione dell'impatto ambientale delle nostre scelte, al fine di ridurlo nei limiti del possibile.
Agricoltura ed allevamento comportano la produzione di grandi quantità di gas serra e l’utilizzo di una buona parte delle risorse idriche disponibili. Per coltivare bisogna avere a disposizione del terreno e questo significa deforestare, con conseguente perdita di biodiversità. Agricoltura e allevamento comportano inquinamento, non solo per la produzione ma anche per il confezionamento, il trasporto e la vendita dei prodotti finiti.
Garantire la massima sostenibilità ambientale di ogni fase di questi processi, riducendo nel contempo perdite e sprechi, è essenziale per poter soddisfare una domanda in crescita continua di cibo economico e nutriente, riducendo al minimo l’impatto ambientale.

Ecco quali alimenti scegliere ad ottobre

  • Broccoli: un ortaggio invernale da consumare frequentemente per il ricco contenuto in vitamine che aiuta a rinforzare le difese naturali del nostro organismo.
  • Cachi: frutto ricco di vitamina C, betacarotene e di minerali come il potassio, e ha proprietà benefiche che spaziano dagli effetti lassativi e diuretici, alla capacità di proteggere e depurare il fegato.
  • Pera: ricca di zuccheri semplici, che la rendono adatta quando si avverte una stanchezza fisica o mentale, fornisce minerali e vitamine, soprattutto potassio e vitamina C.
  • Zucca: nota per le sue proprietà terapeutiche, la sua polpa è rinfrescante, e stimola le funzioni intestinali, le funzioni diuretiche, sedative ed è leggermente lassativa.
  • Sedano: ha proprietà curative contro artrite, reumatismi, gotta, aerofagia, meteorismo, difficoltà digestive, ritenzione idrica, cure depurative.
  • Funghi: ricchi di sali minerali come il potassio, il fosforo, il rame ed il selenio, contribuiscono al buon funzionamento del nostro sistema immunitario.
  • Castagne: a un valore nutrizionale paragonabile a quello del pane integrale, le castagne associano anche sali minerali importanti come fosforo e potassio, vitamine B2 e PP fondamentali per la salute dei tessuti, una buona percentuale di fibre e acido folico.
  • Fichi d'India: ricchi di vitamine, in particolare la vitamina C e la B3, sali minerali come potassio, calcio e fosforo e fibre, soprattutto fibra viscosa che favorisce il transito intestinale.
  • Pompelmo: ricco di fibre, di flavonoidi e di vitamine A, B e C, è un valido alleato del fegato e dell’apparato cardiovascolare. Il pompelmo stimola la digestione, è quindi consigliata l'assunzione a fine pasto o anche a inizio pasto. Sono, inoltre, note le sue proprietà "dimagranti", in quanto accelera la trasformazione dei grassi in energia; aiuta inoltre a ridurre i livelli di insulina nel sangue.

Iniziate il vostro programma Bioimis!

Fate il primo passo per iniziare il vostro percorso di dimagrimento personalizzato! Scopri come fare.