In cucina , Buone abitudini , Alimentazione

Volete limitare il contenuto di nichel nel cibo? Utilizzate contenitori di vetro.

Precedenti Successivi
buone abitudini;alimentazione; benessere
image description In cucina , Buone abitudini , Alimentazione

Scegliere le confezioni di vetro per acqua minerale, olio e vino aiuta a mantenere un regime alimentare nichel-free.

Le allergie da nichel sono frequenti e spesso legate al cibo. Se scegliamo contenitori in vetro per conservare le pietanze e per commercializzare alimenti e bevande aiutiamo l'organismo a tenere basso il livello di nichel sotto la dose giornaliera tollerabile, pari a 0,28 microgrammi.

Una minaccia per il nostro corpo

Nel nostro organismo il nichel arriva per inalazione di polveri, per contatto con oggetti metallici o per ingestione di cibi che lo contengono. Un’esposizione continuata al metallo può provocare severe reazioni avverse: possiamo avere forme allergiche cutanee o sistemiche, formazione di radicali liberi, riduzione nell’assorbimento e nel metabolismo di altri ioni metallici come calcio, magnesio, manganese e zinco, e addirittura una rilevante azione cancerogena e teratogena.

L’allergia al nichel è la forma più diffusa di allergia da contatto e di allergia ai metalli (colpisce tra il 15% al 20% della popolazione).

La risposta immunitaria scatenata dal nichel è molto importante e di solito si manifesta sotto forma di Dermatite Allergica da Contatto (DAC). Talvolta possono essere presenti anche sintomi a carico di organi diversi dalla cute, con rinite, asma, cefalea, dolori addominali, diarrea, stipsi, meteorismo, vomito. Si ritiene che in questo caso possa giocare un ruolo molto importante non soltanto il contatto cutaneo con il nichel ma anche la rilevante quantità del metallo che viene ingerita con la dieta.

Meglio trovare sugli scaffali sempre più vetro e meno plastica.

Un recente studio sul packaging ideale dell'olio, condotto da Emilio Marengo del dipartimento di Scienze e Innovazione tecnologica dell'Università di Alessandria, ha dimostrato che zinco e nichel sono presenti in concentrazioni diverse a seconda del tipo di contenitore: il nichel è maggiormente presente nei campioni conservati nella latta e nel bag-in-box, mentre lo zinco, un micro-elemento essenziale presente in svariati enzimi, predomina nel vetro verde Uvag.

Occhio ai prezzi-civetta e alle offerte da discount.

Spesso il prezzo degli alimenti viene abbassato perché anche il contenitore non è di pregio. E ogni volta che assumiamo cibo ossidato, mettiamo in pericolo la salute delle nostre cellule.

 

Seguendo un percorso alimentare Bioimis  non solo perdete peso, ma aiutate anche il vostro organismo a restare in salute. Contattateci per saperne di più!