Roberto Zorzo racconta

Sana alimentazione e prevenzione: Bioimis è la tua guida verso un nuovo stile di vita

Precedenti Successivi
Dieta Bioimis
image description Roberto Zorzo racconta

La correlazione tra cattiva alimentazione - errata sia nella quantità che qualità degli alimenti - e l’insorgenza di patologie quali obesità e sovrappeso, ipertensione arteriosa, malattie dell’apparato cardiocircolatorio, malattie metaboliche, steatosi epatica e alcune forme di tumori, è ampiamente riconosciuta e provata. 

Cattiva alimentazione: uno scenario all’armante

Le proiezioni future sull’impatto della cattiva alimentazione riportano dati allarmanti. Solo per citarne alcuni, entro il 2030 una persona su tre sarà obesa o in sovrappeso[1], così come, entro lo stesso anno due miliardi di esseri umani si alimenteranno con cibi che non garantiranno loro il giusto quantitativo di vitamine e minerali, indispensabile per mantenere un buono stato di salute.  

Di fronte a queste problematiche uno dei principali terreni d’azione risulta senz’altro la prevenzione, intesa come diffusione di comportamenti e interventi efficaci nel ridurre il rischio insorgenza di patologie legate alla cattiva alimentazione e stili di vita non sani.

Il ruolo di Bioimis

L’accademia Alimentare Bioimis con il suo programma di formazione alimentare, con 11 anni di esperienza nel campo della nutrizione e con 30.000 casi assistiti, il leader del settore delle diete e della sana alimentazione.

Bioimis, infatti, offre un Programma Alimentare personalizzato che, oltre a permettere un dimagrimento rapido, sano e duraturo, punta a rieducare ad una corretta alimentazione  attraverso un  vero e proprio percorso di formazione e educazione al cibo, insegnando come sfruttare e godere delle proprietà di comuni alimenti naturali per vivere in salute.

E’ così che Bioimis, attraverso il programma alimentare, ha contribuito concretamente e visibilmente a migliorale la qualità di vita delle persone, grazie al raggiungimento di un peso considerato adeguato per mantenere uno stato di salute ottimale, rafforzando il concetto di quanto l’alimentazione sia importante ai fini della prevenzione e salvaguardia del benessere psico-fisico.

Ma il ruolo di Bioimis nella prevenzione non è rivolto solo a coloro che seguono il programma alimentare. Bioimis, infatti, attraverso la professionalità dei suoi Consulenti e Informatori, sta diffondendo un’importante iniziativa, il “Progetto Salute Bioimis”, con l’obiettivo di diffondere gratuitamente, a tutti, le informazioni e i principi sui cui impostare un’alimentazione corretta e le abitudini, non solo alimentari, da adottare per tutelare e migliorare la nostra salute e quella dei nostri cari.  

Bioimis è sinonimo di serietà, sicurezza e professionalità: lo dimostrano i dati

I medici e biologi che operano all’Interno del Centro Ricerche Bioimis, diretto dal Dr. Luigi Teta, attraverso i risultati degli studi condotti, anche in collaborazione con ricercatori e Università Italiane,  hanno potuto dimostrare l’efficacia e la sicurezza del programma.

Solo per citare alcuni dati estratti dalle Ricerche Bioimis:

  •  “Dai risultati emerge, in 60 giorni di programma, una diminuzione del peso in media di 13 kg negli uomini e 10 kg nelle donne e un miglioramento per quanto riguarda i valori di glicemia (- 10%), colesterolo totale (- 5%) e trigliceridi (- 28%).”
  • “Con il Programma Alimentare Bioimis il 43,7% dei clienti ipertesi ha ridotto o eliminato il farmaco per la pressione arteriosa.”
  • “Dopo 60 giorni di programma alimentare nel campione in esame, costituito da clienti obesi e affetti da diabete di tipo II, si è registrata in media una perdita di peso di 14 kg e un miglioramento dei parametri ematochimici tra cui la glicemia e l'emoglobina glicata. I soggetti hanno presentato una riduzione significativa della glicemia a digiuno da 154 a 108 mg/dl e dell’emoglobina glicata da 57 a 45 mmol/mol.”
  • "Seguendo il programma, dopo due mesi, i soggetti in esame hanno non solo perso massa grassa (- 6% per le femmine, -4 % maschi), ma hanno migliorato la percentuale di massa magra che è aumentata mediamente oltre il 5% per le femmine e 4% per i maschi mantenendo i livelli di idratazione costanti.

Inoltre, Bioimis ha ottenuto un importante riconoscimento anche dalla comunità scientifica con la pubblicazione di alcune ricerche in importanti riviste scientifiche nazionali e internazionali, ovvero sul Giornale Italiano di Nefrologia e su Nutrients

  • Lo studio, pubblicato sulla rivista Nutrients, ha esposto il caso di un paziente affetto da malattia renale cronica di quarto stadio che, dopo diversi tentativi per perdere peso, ha trovato la soluzione con il programma Bioimis. E’ da evidenziare che il paziente non poteva effettuare il trapianto del rene a causa del suo sovrappeso. Partecipando al Programma Bioimis, invece, è riuscito ad entrare nella lista per il trapianto grazie alle sue condizioni fisiche ottimizzate”.

Tutti i dati sono disponibili e consultabili online nella sezione Centro Ricerche

Per la tua salute, fai la scelta giusta

Rivolgersi a Bioimis significa darsi la possibilità di intraprendere un percorso di riscoperta del proprio corpo e del cibo, quello sano; un percorso dove ciascuno viene guidato passo dopo passo fino a raggiungere i propri obiettivi di peso e salute e acquisire un nuovo e più salutare stile di vita.

Il tutto con la garanzia di poter contare su una realtà affidabile che cerca di porsi sempre in modo trasparente e con dati alla mano, e su uno Staff di professionisti, a partire dai Consulenti Bioimis, Medici e Biologi, passando per i Coach che quotidianamente si impegnano per assicurare il miglior servizio possibile.

Scopri la soluzione Bioimis per te



[1] International Journal of Obesity volume32, pages1431–1437 (2008)