Cibi e proprietà

Olio extravergine d'oliva, oro prezioso in cucina

Precedenti Successivi
Olio extravergine d'oliva
image description Cibi e proprietà

L'olio extravergine d'oliva è il re della tradizione culinaria italiana. Prodotto tipico dell'area mediterranea, viene coltivato lungo tutta la Penisola ed è apprezzato dal mondo intero. Ricco di grassi monoinsaturi e molecole antiossidanti, è un ingrediente dalle molte proprietà benefiche. Ecco perché, a tavola, non manca mai!

Scegli il benessere, scegli extravergine

L'olio extravergine di oliva contiene acido oleico e vitamine A ed E. Tali elementi contribuiscono a prevenire la formazione di radicali liberi negli stadi precoci, proteggendo la cellula dai danni dell'ossidazione e, quindi, dell'invecchiamento precoce. Se associati ai fitosteroli, sostanze di origine vegetale che contribuiscono ad abbassare il tasso di colesterolo cattivo, svolgono una funzione importante nella prevenzione di patologie croniche come le malattie degenerative del sistema nervoso, le patologie cardiovascolari e alcuni tipi di tumore. Infine, l’oleocanthal presente nell'olio ha effetto antinfiammatorio.

Dieta della salute: non rinunciare all'olio extravergine d'oliva

L'olio extra vergine ha precise azioni antinfiammatori, emollienti, protettive e di stimolo in diverse aree del fisico:

  • Pelle: offre protezione dalle alterazioni cutanee
  • Pancreas: stimola la produzione di enzimi digestivi
  • Cistifellea: aiuta il riversamento della bile nell'intestino
  • Mucosa dell'intestino: difende le superfici interne ed esterne
  • Fegato: stimola la produzione di bile
  • Gastrite: agisce proteggendo le zone interessate e prevenendo la formazione di ulcera gastrica
  • Sistema nervoso: stimola la concentrazione e lubrifica la mente

I segreti per un olio di qualità

Ricordiamo che è solo l’olio extravergine d’oliva a vantare tali proprietà benefiche. Altri olii, infatti, non garantiscono all'organismo le medesime azioni protettive. L'olio extravergine è prodotto secondo specifici standard, utili a difenderne l'efficacia. Come ottenere un olio di qualità?

La regola fondamentale riguarda il periodo di raccolta, che deve coincidere con il cambio di colore (da verde a marrone) delle olive. Una spremitura a freddo precoce, ovvero un esiguo tempo di attesa tra raccolta e lavorazione,  permette di ottenere un olio di qualità poiché l’oliva non ha ancora subito i processi di ossidazione. 

Olio in tavola, il fisico ringrazia!

Per condire e insaporire le pietanze, ricorda di usare sempre l’olio extravergine d’oliva! Le sue proprietà lo rendono un ingrediente estremamente prezioso, di alto valore benefico.