Cibi e proprietà , Alimentazione

More: alimento della salute

Successivi
more, bioimis, dieta
image description Cibi e proprietà , Alimentazione

Nonostante le piccole dimensioni, la mora è un frutto ricco di ferro e di sostanze antiossidanti.

Le more sono dei frutti estivi dalle ottime proprietà organolettiche: sia quelle di rovo selvatico (Rubus Ulmifolius) che quelle di rovo coltivato (Rubus Canadensis) sono appartenenti alla famiglia delle Rosaceae.

Frutti golosi e ricchi di vitamine e sali minerali, questi maturano in piena estate, tra l’inizio di luglio e la metà di settembre. Le more selvatiche crescono spontanee in tutta Europa e possono essere raccolte nelle campagne e nei boschi: attenzione, però, alle spine presenti sui rovi, perché molto appuntite. Le varietà di rovo sono molteplici: in linea generale, quelle coltivate non presentano spine e i frutti possono essere di colore nero o rosso.

Le more vanno consumate ben mature, quando sono gustose e dal sapore dolce e un po’ aspro: ricordate che, una volta raccolte, queste vanno consumate subito o conservate in frigo per pochi giorni.

Tante proprietà in un unico frutto

Le more sono frutti che, più di altri, variano chimicamente con l'avanzamento della maturazione. Le more primizie, dal sapore acidulo, possiedono un valore energetico moderato mentre quelle colte in stagione avanzata e arida, dal sapore dolcissimo, contengono meno acqua e molto fruttosio.
Sono consigliabili all'alimentazione di chi soffre di stipsi grazie al buon contenuto in fibra alimentare. Possiedono anche una caratteristica nutrizionale molto utile all'organismo, ovvero l'alta concentrazione di antiossidanti di tipo polifenolico: tannini (soprattutto nei semi) e antociani (anche nella polpa). Questi composti, associati alla buona presenza di vitamina C e retinolo equivalenti (pro-vit. A, β-carotene), rendono questi frutti potenzialmente utili alla prevenzione dello stress ossidativo, quindi della cancerogenesi.

Pur contenendo solo tracce di lipidi nella polpa, le more si avvalgono di un buon contenuto in acidi grassi essenziali tipo Omega 3 (acido α-linolenico) all'interno dei semi; un'opportuna masticazione del frutto consente di liberarne i principi nutritivi.

Un concentrato di vitamine

Le vitamine contenute nelle more sono fonte delle molteplici proprietà terapeutiche delle more:
- la vitamina C, potente antiossidante, svolge delle funzioni importanti in diversi processi fisiologici, tra cui il rafforzamento del sistema immunitario;
- la vitamina A è, poi, coinvolta nei processi della visione e dello sviluppo embrionale;
- la vitamina E protegge la pelle e la vitamina K è importante per la salute delle ossa e per regolare i meccanismi di coagulazione sanguigna.
Essendo presenti anche le vitamine del gruppo B e l’acido folico, il consumo di more è consigliato in gravidanza.

Volete perdere peso in maniera naturale? Bioimis ha studiato il metodo perfetto per farvi raggiungere il vostro obiettivo. Chiedete il nostro aiuto! 


Scopri con Bioimis la tua alimentazione personalizzata e raggiungi i tuoi obiettivi!
Perdi peso, aumenta le tue difese immunitarie, fai prevenzione, aumenta energia e vitalità.

richiedi informazioni