In cucina , Cibi e proprietà

In tavola con l'erba cipollina

Precedenti Successivi
ricette on l'erba cipollina
image description In cucina , Cibi e proprietà

L’erba cipollina è una pianta aromatica molto nota in cucina, utilizzata come spezia per insaporire cibi e pietanze.

L'erba cipollina fa parte della famiglia delle Liliaceae. Nota anche con il termine di Allium schoenoprasum, ha un'origine molto antica, risale ai tempi dei greci e dei romani. Il suo nome significa “bruciante”, per l’odore intenso e piuttosto pungente. 

L'erba cipollina può accompagnare il pesce ed è utilizzato spesso per condire formaggi freschi. Le foglie verdi, sono ottime nelle minestre e nelle preparazioni di sughi, ma hanno anche un’ottima resa se utilizzate una volta essiccate.

Dopo l’acquisto, l'erba cipollina può essere conservata in frigo per la durata di circa 3 giorni, oppure congelata sin da fresca riponendola in piccoli sacchetti chiusi.

Scopri tutte le proprietà dell’erba cipollina e i consigli per trarre il massimo dei benefici dall’utilizzo di quest’erba aromatica

Ricette con l’erba cipollina

Frittata all'erba cipollina

Ingredienti

  • 3 uova
  • 1 mazzetto di erba cipollina
  • 1 cipolla rossa piccola
  • origano
  • 2 pomodori
  • pepe
  • olio evo

Preparazione 
Versate le uova in una ciotola capiente, aggiungendo il pepe. A parte lavate l’erba cipollina, tritate finemente e versate nella ciotola, sbattete il tutto energicamente per amalgamare. Affettate sottilmente la cipolla, fatela rosolare in padella con l’olio a fuoco lento, quindi aggiungete il contenuto della ciotola. Lasciate cuocere e, con l’aiuto di un piatto o un coperchio, girate la frittata, proseguite la cottura sull’altro lato. Servite calda con un contorno di pomodori affettati sottilmente e conditi con olio e origano.

Farfalle, salmone e ricotta

Ingredienti

  • 350 g di farfalle integrali
  • 100 g di ricotta
  • 100 g di yogurt greco
  • 1 cucchiaino di pepe rosa
  • 1 mazzo di erba cipollina
  • 2 cipollotti bianchi
  • olio extravergine di oliva
  • pepe

Preparazione 
Portate a bollore abbondante acqua. In una ciotola mescolate la ricotta con lo yogurt e stemperate con un mestolo di acqua di cottura della pasta, regolate di pepe. In una padella scaldate l’olio e fate rosolare leggermente il cipollotto. Quando è morbido, unite il pepe rosa e la crema di formaggio. Tuffate le farfalle nell'acqua bollente. Riducete il salmone in piccoli pezzi. Scolate le farfalle, unitele in padella alla crema di formaggio, aggiungete il salmone e l’erba cipollina tritata e servitele subito.

Insalata di lenticchie nere e segale

Ingredienti

  • 200 g di lenticchie nere
  • 200 g di segale
  • 100 g di pomodori pachino
  • erba cipollina
  • salvia
  • basilico
  • pepe
  • olio extravergine di oliva

Preparazione 
Lavate la segale e lasciatela ad ammollare in acqua per 12 ore. Eliminate l’acqua di ammollo e mettete, in un tegame, il cereale coperto di acqua. Cuocete per 60 minuti, mescolate di tanto in tanto e, poi, una volta pronto scolate. Versate le lenticchie in un altro tegame, lavatele sotto l’acqua corrente e mettetele a cuocere in acqua bollente per 40 minuti, scolate e trasferite le lenticchie in una ciotola. Lavate i pomodorini, privateli del picciolo e riduceteli in piccoli spicchi con un coltello. Quando le lenticchie avranno perso calore, trasferitele in una ciotola e versate al suo interno i pomodorini tagliati. Insaporite con pepe macinato ed erba cipollina. Tritate, con un coltello, le foglioline di salvia e di basilico e aggiungetele alle lenticchie. Incorporate la segale cotta, unite poco olio extravergine di oliva e mescolate, avendo cura di non sciupare i pomodorini. Decorate con qualche fogliolina di salvia.

Il segreto per una buona salute? Una corretta alimentazione. Chiedete consiglio agli esperti di Bioimis!