In cucina , Cibi e proprietà

I tuoi menu di febbraio? Scegli cibi di stagione!

Precedenti Successivi
image description In cucina , Cibi e proprietà

Cosa portare in tavola in questo mese tipico del colorato Carnevale? Avete a disposizione una vasta scelta di frutta e verdura per creare saporiti menu.

Ancora freddo ma già proiettato verso la primavera, febbraio è il mese giusto per cominciare a liberare l’organismo dalle tossine accumulate durante l’inverno. Ecco un elenco della frutta e verdura di stagione da mettere in tavola!

VERDURA

- Topinambur:

tubero commestibile simile alla patata dalla polpa carnosa e dal sapore delicato e dolce, il topinambur (o rapa tedesca) è una pianta che non contiene glutine, dunque un alimento consigliato soprattutto a chi soffre di celiachia. Inoltre, proprio grazie al suo elevato contenuto di inulina, è indicato nella dieta di persone che soffrono di diabete.

Dalla forma molto buffa, può essere mangiato crudo in insalata o cotto al vapore, mantenendo così le proprietà nutrizionali anche sotto forma di purè. Grazie all’elevato contenuto di fibre, regola la digestione e riduce la formazione di gas a livello intestinale.

- Carciofi:

utili per il fegato e per disintossicare l’organismo, i carciofi sono ortaggi di origine mediterranea ricchi di principi attivi che conferiscono proprietà depurative, digestive e diuretiche. Hanno, anche, un effetto positivo sul sistema cardiocircolatorio, in quanto si tratta di un alimento che riduce il colesterolo. Ne esistono sul mercato diverse varietà: possono essere tondeggianti o allungati, con o senza spine, verdi o con sfumature di viola.

- Cavolini di Bruxelles:

dal sapore fresco e dalla consistenza croccante, ottimi come contorno cotti al vapore, saltati in padella o al gratin cotti al forno, i cavolini di Bruxelles sono una buona fonte di vitamine A e C, ferro, potassio e fibre. Sono consigliati in particolare alle donne in gravidanza, grazie all’elevato contenuto di acido folico, necessario al bambino per crescere sano.

- Bietola:

totalmente commestibile, dall’alto contenuto di vitamine, fibre, acido folico, sali minerali e beta-carotene, la bietola, è una delle verdure invernali tra le più apprezzate in cucina. Con il suo sapore delicato, è consigliata soprattutto a chi soffre di anemia, per l’alto contenuto di acido folico che favorisce l’assorbimento del ferro.

- Scorzonera:

la scorzonera, anche nota come “asparago d’inverno”, ha sapore leggermente amarognolo ma piacevole. Questa pianta vanta anche la presenza di sostanze come inulina e levulina ed è consigliata per lo stile alimentare di persone che soffrono di diabete. Contiene, inoltre, un’elevata quantità di fibre che la rendono utile ed efficace per favorire la motilità intestinale, oltre a possedere proprietà diuretiche che lo rendono ideale per prevenire o trattare i disturbi a carico delle vie urinarie.

FRUTTA

- Pompelmo:

antico ibrido, probabilmente tra l’arancio dolce ed il pomelo, il pompelmo è presente in numerose varietà. Ricchissimo di fibre e di vitamine A, B e C e di flavonoidi, noti antiossidanti, questo frutto è particolarmente indicato nelle diete dimagranti in quanto accelera la trasformazione dei grassi in energia ed è un ottimo disinfettante dell’apparato digerente.

- Pera:

ricca di vitamine, sali minerali e altre sostanze nutritive, è un frutto dalle proprietà antiossidanti, in grado di rallentare il processo di invecchiamento dell'intero organismo. La pera svolge, inoltre, un’azione di prevenzione nei confronti delle malattie cardiovascolari: è indicata, infatti, nelle diete iposodiche e riesce a dare energia e senso di sazietà, oltre a tenere sotto controllo la pressione sanguigna.

- Limone:

dall’elevato contenuto di acido citrico, possiede innumerevoli proprietà benefiche: disinfettante, antiemorragico, antisettico, battericida e ovviamente ottima fonte di vitamina C. Usato in medicina, in cucina ma anche nella cosmesi per la cura della pelle, il limone favorisce la digestione e rinforza il sistema immunitario.

- Kiwi:

deliziosamente succoso, povero di calorie e ricchissimo di proprietà; il kiwi è un frutto denso di nutrienti che apporta numerosi benefici per la nostra salute come la riduzione della pressione sanguigna, l’azione anti-insonnia e il benessere intestinale. Come la maggior parte della frutta fresca, i kiwi sono principalmente composti da acqua e carboidrati, ma nonostante ciò, grazie al moderato indice glicemico, sono un alimento sicuro per il consumo anche da parte di persone con diabete.

- Mele:

La ricchezza in fibre, vitamine, molecole ad azione antiossidante e le proprietà benefiche come quella anticancro, ipoglicemica, prebiotica e antinfiammatoria, rendono la mela l’alleato perfetto per il benessere quotidiano. Alleate essenziali nei regimi alimentari, le mele sono ricche di pectina, fibra alimentare che, regolando il passaggio del glucosio dall’intestino al sangue, contribuisce a tenere sotto controllo il livello di glicemia e ne assicura un lento e continuo assorbimento.

Con Bioimis imparate a riconoscere tutte le proprietà degli alimenti che consumate ogni giorno. Scoprite quali cibi vi fanno ingrassare e quali vi aiutano a mantenere il peso forma!