Cibi e proprietà

Frutti rossi: perchè fanno bene?

Precedenti Successivi
image description Cibi e proprietà

Lamponi, more, mirtilli, ribes, fragoline di bosco e ciliegie: scoprite tutte le proprietà dei frutti rossi!

I frutti rossi sono una classe di alimenti molto numerosa e dotata di un enorme valore terapeutico. Antiossidanti naturali, antinfiammatori, diuretici e depurativi: tante sono le virtù nascoste in questi piccoli tesori.

  • Contengono buone quantità di polifenoli, veri e propri scudi per l'organismo, aiutano a combattere i radicali liberi, difendendo l'organismo dall'invecchiamento cellulare.
  • Contengono poi l'acido elagico, uno dei composti fenolici più forti, che aiuta nell'azione antiossidante e antitumorale.
  • Altri acidi organici (citrico, tartarico, malico, ossalico) conferiscono, invece, il sapore acidulo e qualità nutrizionali importanti.
  • Infine, contengono fibra insolubile, che aiuta l'intestino nel suo lavoro, combattendo stitichezza, stipsi e irregolarità.

Mirtilli

I mirtilli contengono tanti minerali come il calcio, il manganese e il fosforo e sono ricchissimi di vitamina C e A nonché di carotenoidi. Questi frutti sono ampiamente conosciuti in quanto contengono gli antociani, preziosi per la salute del nostro apparato circolatorio perché proteggono e rinforzano le pareti dei capillari e delle vene.
I mirtilli, inoltre, sono utili in caso di miopia o di degenerazione della retina, dato che le antocianine presenti, agiscono anche sui capillari della retina, proteggendola, e acuiscono la vista migliorando anche la visione notturna.
​Infine aiutano a mantenere elastica la pelle e hanno un’azione benefica anche sul cuore, grazie alla loro capacità di aumentare la resistenza del miocardio.

Ciliegie

Sono uno snack rinfrescante e rivitalizzante, perfetto durante la stagione calda.
Le ciliegie contengono vitamine A e C, sali minerali, tra cui soprattutto calcio, fosforo, potassio, sodio e magnesio. Inoltre, contengono carboidrati, in particolare il levulosio, uno zucchero che non presenta controindicazioni per i diabetici.
Sono considerate molto efficaci per il trattamento della gotta, in quanto sono ricche di un antiossidante chiamato antocianina, che aiuta ad alleviare le infiammazioni.
Questi golosi frutti vantano un buon contenuto di flavonoidi, grazie al quale stimolano la produzione di collagene, e sono un toccasana per la salute cardiovascolare, in quanto aiutano a controllare i livelli di colesterolo nel sangue.
Le ciliegie hanno proprietà depurative, diuretiche, disintossicanti e dissetanti. Grazie alla presenza di acido malico stimolano l’attività del fegato.

More

Le more sono ricche di betacarotene, sali minerali, fibre e vitamine C ed E, e svolgono un’azione protettiva per il cuore e allo stesso tempo aiutano a tenere pulite le arterie. Anche le more, come gli altri frutti di bosco, hanno un’azione antiossidante che difende dai radicali liberi, sono utili se soffri di reumatismi e aiutano l’organismo nello smaltimento dell’acido urico.
Contengono, inoltre, acido folico, che aiuta a mantenere bassi i livelli di omocisteina nel sangue e quindi anche a ridurre il colesterolo e i trigliceridi. Infine, le more hanno buone capacità astringenti, disinfettanti per la bocca, le tonsille e la gola.

Ribes

Il ribes rosso presenta un’elevata concentrazione di vitamine del gruppo A, B, C e K, così come minerali come calcio, ferro, sodio, zinco, fosforo e potassio.
Inoltre, grazie alla presenza di fibre come la pectina, ha proprietà depurative, diuretiche, digestive e lassative ed è indicato se sei soggetta a reumatismi o calcoli renali. Il succo di ribes rosso aiuta anche a eliminare le tossine dall’organismo e quindi a ripulirlo di tutte le sostanze nocive che si accumulano.

Fragoline di bosco

Ricche di vitamina C e di minerali come ferro, fosforo, magnesio e calcio, le fragoline di bosco svolgono un’azione diuretica e depurativa per l’organismo e quindi aiutano anche a ridurre la ritenzione idrica; il contenuto significativo di vitamina C, invece, rende questo frutto molto utile per rafforzare il sistema immunitario.
Come gli altri frutti rossi, inoltre, contengono molte sostanze antiossidanti e per questo aiutano a mantenere la pelle giovane e a rallentare i processi di invecchiamento cellulare.

Lamponi

Dolci e gustosi, i lamponi hanno proprietà diuretiche, rinfrescanti e depurative. Grazie al loro elevato contenuto di vitamina C, i lamponi hanno anche significative proprietà antinfiammatorie delle vie respiratorie e contribuiscono a rafforzare le difese immunitarie dell’organismo riducendo le probabilità di contrarre malattie stagionali come il raffreddore ed altre forme influenzali.
​Molte virtù sono contenute anche nelle loro foglie, utilizzate per decotti e infusi, che, contenendo flavonoidi, sono indicate se soffri di ritenzione idrica.

Scegliete Bioimis!

Non solo una dieta per dimagrire, ma un vero e proprio stile di vita da sposare. Scopri  come iniziare il tuo percorso!