In cucina , Cibi e proprietà

Cucinare con i finocchi

Precedenti Successivi
Cucinare con i finocchi
image description In cucina , Cibi e proprietà

Utilizzato in diverse culture per le sue proprietà medicinali il finocchio è un ottimo alleato per la nostra salute.

I finocchi contengono una elevata percentuale di acqua, ben il 93%. Ancor più interessante è il contenuto di fibra: 2,2 grammi per 100 di prodotto. Inoltre, l’apporto di sali minerali e vitamine è notevole, a partire dal calcio, ma anche fosforo, ferro, potassio, zinco e selenio. 
Molto preziose sono anche le vitamine A e C, importanti antiossidanti che aiutano l’organismo a contrastare i radicali liberi e a rallentare l’invecchiamento cellulare.
Il finocchio è un ortaggio che non può mancare nella dieta, soprattutto durante i mesi invernali, ma non soltanto. Infatti, gli vengono attribuite proprietà diuretiche e carminative. Infine, il contenuto di antiossidanti lo rende uno degli alleati migliori del nostro organismo perché contribuisce ad un’efficace prevenzione di tumori e altre patologie.

Ma vediamo alcune ricette!

Finocchi speziati al forno

Ingredienti

  • 4 finocchi
  • 2 foglie di salvia
  • 2 chiodi di garofano
  • 1 cucchiaino di curry
  • 1/2 bicchiere di brodo vegetale
  • 1 limone
  • 30 g di burro senza sale
  • pepe nero in grani

Preparazione
Eliminate le foglie esterne più dure dei finocchi, poi tagliateli a spicchi sottili e metteteli a bagno in acqua fredda acidulata con succo di limone. In un pentolino diluite il curry con il brodo vegetale, aggiungete i chiodi di garofano, i grani di pepe e fate bollire 2 minuti. Nel frattempo, fate sciogliere il burro in una pirofila da forno, disponetevi i finocchi ben sgocciolati e insaporiteli con le foglie di salvia spezzettate. Quando il brodo speziato è pronto versatelo direttamente sui finocchi. Trasferite in forno preriscaldato a 180°C e cuocete per circa mezz’ora o fino a quando i finocchi saranno ben cotti e il brodo del tutto assorbito. Sfornateli, lasciateli riposare qualche minuto e serviteli caldi.

Crema di carote e finocchi

Ingredienti

  • 6 carote
  • 3 finocchi
  • 1 scalogno
  • brodo vegetale caldo
  • olio extravergine di oliva
  • finocchietto
  • semi misti a piacere
  • pepe

Preparazione
Mondate i finocchi, eliminate le foglie esterne più dure, poi tagliateli a fettine. Pelate le carote con un pelapatate e tagliatele a tocchetti. Tritate lo scalogno e fatelo appassire in una casseruola con poco olio extravergine di oliva. Quando sarà diventato trasparente, unite le verdure e fatele insaporire per qualche minuto. Coprite con brodo vegetale caldo, aggiustate di pepe e fate cuocere fino a quando le carote e i finocchi saranno diventati sufficientemente teneri da essere frullati. Utilizzando un frullatore a immersione, riducete il tutto a una crema omogenea. Trasferite nei piatti da portata, completate con un filo di extravergine, semi misti a piacere e finocchietto. Servite la crema ancora calda.

Pasta al pesto di finocchio e nocciole

Ingredienti

  • 300 g di spaghetti integrali
  • 1 finocchio
  • 2 spicchi d’aglio
  • 3 cucchiai di nocciole
  • acqua
  • succo e scorza di 1 limone
  • olio extravergine d'oliva
  • pepe

Preparazione 
Tagliate il finocchio a fettine sottili e fatelo soffriggere per 5 minuti in una padella dal fondo spesso con l’aglio e un cucchiaio di olio extravergine d’oliva. Abbassate il fuoco, mettete il coperchio e fate cuocere per 5 minuti circa. Nel frattempo, tostate le nocciole e tritatele in un cutter. Quando il finocchio sarà cotto, frullatelo a immersione con la scorza e il succo di limone, 3 cucchiai di olio e l’acqua necessaria per ottenere una salsa liscia e vellutata. Cuocete la pasta e scolatela al dente. Condite con la crema di finocchio, trasferite in un piatto da portata, cospargete con le nocciole, aggiungete una generosa macinata di pepe e un goccio di olio.

Calamari ripieni con finocchio

Ingredienti

  • 1 finocchio
  • 1 cucchiaino di succo di limone
  • 3 cucchiai di parmigiano
  • 120 g di pane grattugiato
  • 4 cucchiai di prezzemolo
  • 1 cucchiaino di rosmarino tritato
  • 1 uovo
  • pepe macinato fresco
  • 10 calamari puliti
  • olio d'oliva
  • 2 cucchiai
  • 100 ml di brodo vegetale

Preparazione
Lavate e mondate il finocchio poi grattugiatelo con una grattugia elettrica e mescolatelo con il succo di limone e il parmigiano. Aggiungete il pane, 3 cucchiai di prezzemolo, il rosmarino e l'uovo. Mescolate bene e aggiustate di pepe. Lavate i calamari sotto l'acqua corrente fredda e tamponateli con carta da cucina. Riempiteli con il composto di finocchio e chiudeteli con degli stecchini di legno. Riscaldate l'olio in una padella capiente e fatevi indorare i calamari da tutte le parti a fiamma viva. Aggiungete il brodo, abbassate la fiamma, coprite e fate cuocere per 5-6 minuti a fiamma lenta. Aggiustate di pepe e servite subito.

In cucina tanto gusto e leggerezza

Volete scoprire sempre nuove ricette per sbizzarrirvi in cucina, mangiando cibi sani? Continuate a seguire il blog di Bioimis!