Cibi e proprietà

Con l’avena mantieni la forma resti in salute

Precedenti Successivi
L'Avena aiuta la dieta e riduce lo stress
image description Cibi e proprietà

L'avena è un cereale ricco di fibre. Utile per regolare i livelli di colesterolo nel sangue, aiuta a combattere stress e depressione.

Un alimento spesso sottovalutato e, quindi, utilizzato poco in cucina, è l’avena. Appartiene alla famiglia delle Graminacee  ed è uno dei cereali più completi, ricco di proprietà benefiche per il nostro organismo. Contiene, infatti, l’avenina una sostanza che ha un effetto energetico sull'organismo e sul sistema nervoso oltre ad avere effetti benefici sulla tiroide. 

Un cereale antico

Originaria di India, Egitto e Cina, oggi la coltivazione dell’avena è diffusa in tutto il mondo, in particolare in Germania, Russia, Polonia e negli Stati Uniti. La pianta ha un fusto cavo e sottile con diverse ramificazioni, foglie allungate e fiori che si sviluppano in piccole spighe che producono le cariossidi, piccoli frutti secchi: sin dall’antichità l’avena, comunemente detta anche biada, è conosciuta soprattutto come mangime per animali.

Tuttavia, le sue caratteristiche nutrizionali suggeriscono che possa essere una preziosa alleata anche per l’organismo umano.

L'avena contiene carboidrati a lenta digestione che forniscono energia a lungo termine e evitano picchi di insulina. Le fibre, invece, garantiscono il buon funzionamento dell'intestino, aiutano la digestione e abbassano i livelli di colesterolo cattivo nel sangue. Inoltre, questo cereale è ricco di amido, proteine, grassi insaturi e ha un basso indice glicemico, ciò lo rende un alimento adatto ai diabetici. 

L'avena è una grande fonte di sali minerali: potassio, calcio, fosforo, ferro, oltre che di vitamine B, C e E. 

Amica della dieta

La principale proprietà dell’avena è quella di supportare il nostro apparato gastrointestinale nelle sue funzioni. Infatti, grazie al suo grande apporto di fibre, è molto utile in caso di stitichezza. Inoltre, anche grazie al suo profilo proteico, aiuta a placare il senso di fame e a raggiungere la sazietà: per questi motivi, questo cereale è indicato, o da preferire rispetto ad altri, nel caso si stiano seguendo diete dimagranti. 

È suggerita anche a vegani e vegetariani poiché riescono ad assumere tutti gli amminoacidi essenziali necessari per la sintesi proteica e, in particolare,  la lisina, una sostanza presente in quantità nettamente superiore rispetto agli altri cereali.

Inoltre, se non subisce contaminazioni con altri cereali, può essere consumata anche da chi soffre di celiachia.

Tante proprietà benefiche

L’avena è in grado di contrastare anche insonnia, nervosismo e stress mentale e di sostenere le funzionalità del sistema nervoso, agendo come energetico e tonificante

Noti i benefici dell'avena anche per la pelle e i capelli, grazie alle sue proprietà emollienti e rinforzanti. Dall'avena si ricava anche la crusca, così come da tutti gli altri cereali (segale, orzo e frumento) che viene utilizzata soprattutto per migliorare la funzionalità intestinale. 

Questo cereale contiene avenantramidi, composti dal potere antinfiammatorio in grado di proteggerci dai tumori, bloccando lo sviluppo di cellule tumorali prevenendone anche la formazione. L'avena svolge anche un'azione depurativa: gli aminoacidi stimolano la produzione di lecitina nel fegato, liberando l'organismo dalle tossine.

Le vitamine del gruppo B, oltre all'avenina e a minerali come fosforo e calcio rendono, inoltre, questo alimento un ottimo alleato per gli stati di depressione, stress, debolezza, ma anche esaurimento fisico e mentale perché tonificano e riequilibrano il sistema nervoso.

L’avena aiuterebbe anche a prevenire l’ipotiroidismo poiché contiene iodio, un minerale che aiuta il corretto funzionamento della ghiandola tiroidea.

Betaglucano: una sostanza importantissima per la salute

L’avena contiene un tipo di fibra solubile molto preziosa: il betaglucano. Una volta raggiunto l’intestino, esso agisce come una spugna, intrappolando il colesterolo di origine animale e facilitandone l’eliminazione. Questa stessa sostanza è anche in grado di migliorare in maniera significativa la risposta immunitaria del nostro organismo rispetto alle infezioni batteriche, nonché di tenere sotto controllo il livello di zuccheri nel sangue.

Questo, unitamente al basso indice glicemico, fa dell’avena un alimento che può essere assunto anche dai diabetici.

Ottima per la salute di pelle e capelli

La delicatezza dell'avena è adatta anche alla pelle secca, sensibile e disidratata. Per nutrire a fondo la pelle si può ad esempio sciogliere nell'acqua della vasca da bagno del latte d'avena che idraterà la pelle rendendola più morbida.
Proprio per le sue proprietà emollienti si può applicare anche sulla pelle. Mescolate un cucchiaio di crusca d'avena a un cucchiaio di yogurt bianco, unendo poi un cucchiaino di miele e uno di olio d'oliva. Poi applicate sulla pelle, lasciando in posa per 10 minuti prima di risciacquare.

L’avena viene utilizzata anche in tanti prodotti per i capelli in quanto fa bene al cuoio capelluto e rinforza i capelli. Inoltre favorisce la produzione di melanina mantenendo il colore uniforme e brillante. 

Per realizzare anche uno shampoo fai da te, mescolate due parti di farina di avena con una parte di acqua tiepida, facendo in modo che il composto non sia troppo denso, applicate sui capelli a lasciate agire per un paio di minuti, massaggiate e risciacquate bene.

L'avena si trova in commercio sotto forma di fiocchi, farina e latte. I fiocchi vengono molto utilizzati per la colazione, ma anche per arricchire zuppe e minestre, oltre ad essere utilizzati nella preparazione di torte e biscotti.

Scegli i cibi più salutari

Continuate a seguire Bioimis per conoscere le proprietà degli ingredienti di tutti i giorni!