In cucina

Cosa cucinare a Natale? Prova queste ricette infallibili

Precedenti Successivi
Ricette per Natale
image description In cucina

In questi giorni avrai cercato e letto chissà quante ricette per preparare un pranzo di Natale che lasci senza fiato i tuoi ospiti. Ora è il momento di decidere cosa cucinare e iniziare a fare la lista della spesa.

Se non hai ancora in mente il menù ideale da presentare ai tuoi commensali è perché non hai ancora visto le nostre ricette. Tre proposte semplici, che tutti possono cucinare.

  • Antipasto: Insalatina di carciofi e pinoli
  • Primo piatto: Cannelloni con ricotta, noci e radicchio su crema di zucca
  • Secondo piatto: Arrosto di tacchino ripieno al radicchio

Solo in ingredienti di stagione per un’esplosione di sapori che soddisferà anche i palati più esigenti.

Tutti in cucina

Insalatina di carciofi e pinoli

Ingredienti

  • 4 carciofi
  • 2 cucchiai di pinoli
  • 1/2 limone
  • olio extravergine d’oliva
  • pepe
  • un ciuffo di prezzemolo

Preparazione

  1. In una padella tostate i pinoli facendo attenzione a non bruciarli e teneteli da parte.
  2. Preparate una citronette: in un barattolo di vetro, unite circa quattro cucchiai di olio extra vergine d’oliva, il succo filtrato del limone, un po’ di scorza grattugiata di limone e del pepe macinato a piacere. Chiudete il barattolo, agitate energicamente e tenete la salsa da parte.
  3. Pulite i carciofi eliminando le foglie esterne, tagliateli a metà ed eliminate la barba al loro interno.
  4. Affettateli sottilmente, trasferiteli una ciotola e conditeli con la citronette. 
  5. Prima di servirli unite del prezzemolo tritato e i pinoli tostati.

Cannelloni con ricotta, noci e radicchio su crema di zucca

Ingredienti

  • 1 confezione di lasagne fresche all’uovo (250 gr)
  • 1 zucca
  • 2 scalogne o 1 cipolla rossa
  • 3 cespi di radicchio tardivo
  • 500 gr di ricotta
  • 10-15 noci sgusciate
  • olio extra vergine d’oliva
  • pepe nero
  • Parmigiano grattugiato

Preparazione

Per la crema di zucca: 

  1. Tagliate la zucca a metà, privatela dei semi, sbucciatela e ricavate dei grossi pezzi. Adagiatela sulla placca da forno ricoperta di carta forno e conditela con olio, pepe e salvia. Cuocetela al forno a 220° C per 40 min.
  2. Una volta cotta, dopo aver tolto la salvia, mettete la zucca in un frullatore aggiungete tre cucchiai di ricotta, un filo d’olio e frullate fino a d ottenere una crema liscia e piuttosto fluida. Se necessario, aggiungete un filo di acqua tiepida mentre la frullate per ottenere la giusta consistenza. Tenetela da parte.

Per i cannelloni:

  1. Lavate il radicchio e tagliatelo a pezzettini.
  2. In una padella scaldate dell’olio extravergine e fate rosolare la scalogna, aggiungete il radicchio, pepatelo e fatelo cuocere per cinque minuti.
  3. In una ciotola, versate la ricotta, incorporate il radicchio e le noci tritate. Amalgamate bene il tutto.
  4. Prendete una pirofila da forno, ungetela con un filo d’olio e versatevi un sottile strato di crema di zucca.
  5. Preparate ora i cannelloni disponendo su ciascuna lasagna due cucchiai abbondanti di farcitura di ricotta, radicchio e noci. Arrotolate la lasagna con il ripieno e adagiate il cannellone così ottenuto sulla pirofila. Continuate fino a che avrete riempito la teglia.
  6. Dopo aver sistemato tutti i cannelloni sulla teglia copriteli con la restante crema di zucca, spolverateli con del Parmigiano e infornate per 20 minuti a 180 °C.


Arrosto di tacchino ripieno al radicchio

Ingredienti

  • 1 arrosto di tacchino farcito al radicchio
  • 1 rametto di rosmarino 
  • 2 spicchi d’aglio
  • 5 foglie di salvia
  • acqua qb
  • olio extravergine d’oliva
  • pepe

Potete chiedere al vostro macellaio di prepararvi un arrosto farcito al radicchio.
Se lo preparate voi, stendete della fesa di tacchino ben appiattita su una pellicola da cucina. A parte, amalgamante del macinato di tacchino (o di carni miste) con il radicchio tagliato a pezzetti, una spolverata di aglio in polvere e pepe. Stendete il composto sulla fesa e arrotolatela su se stessa aiutandovi con la pellicola. Fate riposare l’arrosto in frigo per mezzora prima di cuocerlo.

Preparazione

  1. Disponete l’arrosto di tacchino in una pirofila rivestita di carta forno.
  2. Irroratelo con olio, pepatelo e aggiungete un rametto di rosmarino, un paio di spicchi di aglio e qualche foglia di salvia.
  3. Mettete l’arrosto in forno a 190°C e quando sarà leggermente dorato aggiungete un po’ di acqua.
  4. Continuate la cottura per circa un’ora e mezza, aggiungendo se necessario dell’altra acqua.
  5. Se notate che durante la cottura l’arrosto tende a diventare troppo scuro copritelo con della carta stagnola.
  6. Tagliate l’arrosto a fette e servitelo.
  7. Potete servire l’arrosto accompagnato da carciofi o da radicchio cotto alla griglia.

Natale no stress

Prepararsi alle feste è facile con Bioimis. Segui i nostri consigli per fare un figurone in cucina e per mangiare di gusto senza compromettere la linea.