Perché le prugne?

Precedenti Successivi
alimentazione; proprietà;dieta;
image description Cibi e proprietà , Alimentazione

Dolci ed energetiche, le prugne possono essere sulle nostre tavole tutto l'anno. Dalle proprietà remineralizzanti e ricche di nutrienti sono un valido aiuto per contrastare la stanchezza e alleate contro l'osteoporosi.

Il caldo estivo non invoglia di certo a stare a tavola, quindi per dare sostentamento al nostro corpo possiamo scegliere degli alimenti rinfrescanti e nutrienti allo stesso tempo. È il caso delle prugne, frutti estivi buonissimi e freschissimi, ricchi di proprietà salutari per il nostro organismo. 

Le proprietà

  • Sono lassative e vengono assunte per prevenire la stitichezza. Questo effetto si deve principalmente alla presenza delle fibre alimentari, del fruttosio e dello zolfo.
  • Sono remineralizzanti e rinvigorenti: hanno un buon contenuto di sali minerali e vitamine, per questo motivo sono un alimento consigliato per gli stati di spossatezza e per rinvigorirsi dopo un intensa attività fisica.
  • Le prugne hanno, anche, proprietà antivirali e antibatteriche (grazie alla presenza di vitamina C), purificano il corpo dalle tossine e riducono il colesterolo cattivo (le fibre rallentano l’assorbimento dei grassi e facilitano l’eliminazione delle sostanze nocive e dei prodotti di scarto del metabolismo).
  • Forniscono benefici per le ossa. Il consumo giornaliero di prugne secche, infatti, è in grado di contrastare l’osteoporosi nelle donne dopo la menopausa.
  • Sono amiche del cuore. Facilitano l’assorbimento del ferro e il magnesio e il calcio in esse contenuti contribuiscono a regolare la pressione sanguigna e il battito cardiaco. Infine, sono una buona fonte di carotenoidi, potenti antiossidanti, utili in estate per combattere l’aumentata produzione di radicali liberi dovuta all’esposizione solare.
  • Le prugne secche sostituiscono lo zucchero per dolcificare torte e biscotti, grazie alle fibre che regolano l’assorbimento dei loro zuccheri naturali e dei carboidrati contenuti nelle farine.
  • Aiutano a dimagrire. Le prugne sono degli ottimi integratori nelle diete dimagranti, soprattutto in quelle basate su un eccessivo apporto di proteine, in quanto contengono sostanze che potenziano il metabolismo del fegato, organo fondamentale per il metabolismo dei carboidrati e delle proteine.
  • Fanno bene alla pelle, perché hanno un buon contenuto di vitamina A che, insieme al beta-carotene e ad altri composti antiossidanti, contribuisce a mantenerla in salute. La proteggono dall’invecchiamento precoce, dall’acne e dall’azione del tempo.


Se volete conoscere le proprietà nutrizionali di ciascun alimento e capire quali vi fanno dimagrire, iniziate subito il percorso alimentare BIOIMIS! I nostri esperti vi aiuteranno a raggiungere il vostro obiettivo.